lunedì 20 luglio 2009

A PROPOSITO DI BEPPE GRILLO.....

.....e della sua volontà di candidarsi alle primarie per la segreteria del PD, osteggiata da tutti i vertici del partito, la penso esattamente, parola per parola (che sottoscrivo) come DIEGO CUGIA:

3 commenti:

ettore ha detto...

concordo in pieno. forse l'unico che poteva muovere le acque cosi stagnanti dell'inesistente sinistra italiana. peccato, il pd ha perso un'occasione..............

dailygodot ha detto...

Che dire... il Pd non mi ha mai convinto un granchè... esattamente come il lupo vestito da agnello mi sembra un partito di destra vestito da sinistra! E il rifiuto verso Beppe Grillo sembra confermare la cosa... no?! Ahimè oggi il Pd comunque sembra l'unica alternativa di un certo "peso"

Tendallegra ha detto...

Io non avrei saputo fare di meglio:Diego Cugia ha espresso, perfettamente, parola per parola, quello che penso anche io.

Il PD ha gia dalla sua l'handicap di essere partito frettolosamente, unendo nel fatale abbraccio Ds e Margherita, il primo con una storia ben definita, l'altro senza identità, una sorta di partito di ex, la versione speculare di ciò che poteva essere Forza Italia.

E poi Veltroni....l'agnello sacrificale, condotto al macello. Ci ha provato, più di quello non poteva fare, non quando i vertici del tuo partito ti remano contro, non con uno in particolare che fa di tutto per farti cadere. E ci riesce pure, ma sempre da dietro le quinte, sempre come un abile burrattinaio che tira le fila dei pupi di pezza che alla fine fanno quello che dice lui.

Franceschini....mah....non si può fare politica parlando sempre e solo male del Presidente del Consiglio. Ok, lo sappiamo com'è, non siamo cretini. Ma tu, per carità, parla di altro, lotta per altro, fai un'opposizione che sia individuabile, visibile, reale.

E adesso la segreteria.....alla fine la spunterà Bersani, perchè è lui che il burrattinaio vuole e quello il burrattinaio avrà.
Bersani non mi dispiace, non è uno stupido. Ma non so quanto potrebbe essere libero.

Debora Serracchiani? La faranno fuori in men che non si dica. Dopo l'exploit mediatico, non potevano fare altrimenti, dovevano candidarla. Ma durerà quanto un gatto in tangenziale (per dirla alla Ventura maniera....)

E allora quale sarà il destino delle persone di sinistra?

Mah....

La mia utopia è quella di impedire per legge le candidature a chi ha portato a compimento un massimo di due legislature. E per impedire intendo che non dovrebbero mai più essere ricandidabili da nessuna parte.

Io azzererei tutti i vertici del PD. Sarebbe un atto coraggioso, un atto dovuto agli elettori.

Sarebbe un atto forte, simbolo di ciò che non esiste: UNA COSCIENZA POLITICA.