venerdì 14 dicembre 2007

GEORGE CLOONEY


George Clooney ha ricevuto ieri in Campidoglio il prestigioso premio "Peace summit award" all’ottavo Summit Mondiale dei premi Nobel per la Pace, per l'impegno profuso a favore della causa del Darfur.
Ed anche da quella sede, l'attore è tornato a lanciare un messaggio fortissimo:

«La comunità internazionale deve inviare in tempi rapidi i 24 elicotteri necessari al dispiegamento della forza di pace ibrida Onu-Unione Africana, nella regione sudanese del Darfur, dal febbraio 2003 teatro di una guerra civile. Il mondo invii questi stramaledetti 24 elicotteri necessari per proteggere quattro milioni di persone e stanzi 37 milioni di dollari necessari per il Darfur fino al prossimo giugno. Se la popolazione del Darfur è stata tanto fortunata da sopravvivere ai bombardamenti, alle malattie, alla traversata del deserto, alla fame, allora queste persone hanno diritto di vivere. E noi dobbiamo aiutarle».

1 commento:

babilonia ha detto...

l'ho visto in tv e mi ha fatto molto piacere vedere che un altro attore si interessa alle problematiche mondiali