lunedì 10 dicembre 2007

SIMONA VENTURA VA A NEW YORK


L'aveva detto che avrebbe voluto fermarsi per un po', stare a "bocce ferme".
E pare sia intenzionata a mantenere la promessa.
Simona Ventura è in procinto di partire alla volta di New York per uno stage in una televisione americana.



Magari un'altra persona non avrebbe accettato di mettersi in discussione, di lavorare ancora, di ricominciare da capo per migliorarsi e per trovare altri stimoli.
Lei invece no e non ha mai fatto mistero del fatto di voler un giorno (a detta sua non troppo lontano) passare dietro la telecamera, per dedicarsi alla regia, alla direzione di rete oppure al lavoro autorale. Nel fratttempo si è anche dedicata allo studio approfondito della lingua inglese e si sente pronta per affrontare questa nuova esperienza professionale e di vita.




Pare sia stata anche contattata da un'emittente radiofonica e la proposta a detta sua l'alletterebbe alquanto e sarebbe un'esperienza del tutto nuova per lei. Al grido del suo motto "CREDERCI SEMPRE, ARRENDERSI MAI!" è proprio lei la prima a darsi retta.

Dopo tanti anni di lavoro e di gavetta, arrivata a dei traguardi professionali grandissimi, soprattutto per una donna nella tv pubblica, il fatto che lei continui a studiare ed a prepararsi le fa davvero onore.

2 commenti:

UMI ha detto...

E speriamo ci rimanga :)
http://www.umanamenteidiota.com/index/2007/12/10/prendi-i-soldi-e-scappa/

francescaperna ha detto...

ho conosciuto simona ventura molto da vicino. È una burina da far paura, non riesco ancora a capire come abbia potuto fare ad arrivare alla conduzione televisiva. È brutta, visibilmente rifatta (nonostante ciò struccata fa paura!), presuntuosa, arrapata (ci prova con tutti i ragazzi carini) ed è pure assai ignorante. Maaah...