giovedì 9 febbraio 2017

FESTIVAL DI SANREMO 2017 - SECONDA SERATA



Visto l'esordio, non ci si poteva aspettare nulla di diverso. E così, anche la seconda serata, cammina allo stesso ritmo della prima, con meno incursioni sulle tematiche sociali (a parte l'assenteismo dal pubblico impiego e la disoccupazione giovanile) e sempre tanta, tantissima noia e nessuna idea.

Si comincia con la gara delle nuove proposte che vede soccombere Marianne Mirage (così fresca e carina che pare ossigeno puro dopo il letame ascoltato ieri sera) e Braschi, mentre passano il turno Guasti e La Macchia.

Maria De Filippi entra direttamente dalla platea e si mette a distribuire al pubblico i portachiavi con la faccia di Carlo Conti, così.... come una vu cumprà qualunque.

Bianca Atzei (ANCORA?) e Marco Masini sono l'accoppiata d'esordio: meno male che ho il cellulare nuovo tra le mani, lo sto configurando ed almeno ho qualcosa che mi distragga e mi tenga occupata.

Il conduttore di sostegno di questa sera è Francesco Totti, sono certa che farà meglio di Bova.

NESLI E ALICE PABA: no, dai....questo mi ricorda che devo scegliere bene la suoneria per il nuovo smartphone.
SERGIO SYLVESTRE: niente di che, ma almeno questo canta. 
GIGGIONE D’ALESSIO: adesso scarico whatsapp.

Lo svarione di Totti che pronuncia "Sciopé" l'autore Cheope, è forse il momento più carino della serata. Sciapò al Pupone!
  
MICHELE BRAVI non mi distoglie affatto dalla scelta dello sfondo per il telefono.
  
PAOLA TURCI: è un piacere rivederla, manca dall’ospitata con Gazzè e Rei ne “Il solito sesso”, se la cava con la sufficienza piena e decisa. Brano discreto e ben cantato.
E' la prima interpretazione degna della serata.

Mentre Robbie Williams limona duro con Maria De Filippi, mi rendo conto che devo scaricare pure Instagram.



FRANCESCO GABBANI: qui devo posare lo smartphone, perchè a Francesco Gabbani voglio tanto bene.
MI SI E’ RIAPERTO IL FESTIVAL. 
MI HA RIANIMATA.
IL BALLETTO CON LA SCIMMIA..... 
HO TROVATO IL MIO VINCITORE.

MANDIAMO GABBANI SUL PODIO E PURE ALL'EUROVISION.

GIORGIA ARRIVA ED INCANTA: NON CE N'E' PER NESSUNO.

KEANU REEVES fresco di ceretta alla faccia (è l'unica cosa che potrebbe spiegare la barba stracciata e la pelle violacea) s'improvvisa bassista: ruba lo strumento ad un professore dell'orchestra e si mette a canticchiare "Va bene così". Scusa, Vasco.... sò ragazzi.....

CHIARA: ha un vestito bellissimo, mai vista così elegante, finalmente si è fatta curare il look da qualcuno che ne capisce. Questa ragazza è bravissima, peccato per le cose che canta. E’ un po’ il problema di Giorgia e della maggior parte della discografia italiana: gli autori.

GIULIA LUZI E RAIGE: Quello ha scuoiato il divano di un cottage della campagna inglese e si è fatto cucire un completo osceno. "Togliamoci la voglia" e trombiamo con chi ci pare, evviva il sesso occasionale. 
Se la tematica mi convince, loro no.

Sono le 23.58 ed hanno cantato tutti.

COSA CI TOCCHERA' ADESSO IN ATTESA DELLA CLASSIFICA?

La risposta è semplice: LA MORTE CEREBRALE che arriva vestita dal trio Brignano/Cirilli/Insinna.
Ma possibile che quest’anno, con tutte le catastrofi e le piaghe sociali elencate nel giro di pochissime ore, nessuno decida di lanciarsi dalla balconata in momenti strategici tipo questo? 

C'è tempo per rifarci gli occhi con i BIFFY CLYRO  che cantano la deliziosa "REARRENGED", per ignorare completamente l'attrice che interpreterà "Dalida", per ringraziare ROCCO TANICA di esistere e per sapere finalmente chi è a rishio eliminazioneNesli&Paba, Bianca Atzei e Raige&Luzi non ce l'hanno fatta.

Giusto così.

FINE SECONDA SERATA.

P.S. Lo smartphone è operativo. Per stasera mi toccherà configurare un tablet. Per arrivare viva a sabato sarà meglio comprarsi tutto il negozio di elettronica. 

P.P.S.: Questa serata mi ha talmente rapita che ho scordato di scrivere che ha cantato pure Zarrillo. 
Dopo Giorgia. Appunto.


2 commenti:

Marco Goi ha detto...

Chiudendo un occhio sulla tua incomprensibile passione per Gabbani, sul resto siamo già più d'accordo. :)

Peccato per Marianne Mirage, ma girando lontano dall'Ariston potrebbe anche costruirsi una discreta carriera...

Tendallegra ha detto...

Cannibale, qui la situazione è gravissima!
Sono stata sul tuo blog a redarguirti per l'affair Gabbani, ma come al solito non mi appaiono i commentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!
Ma perchè mi rifiuti? :(