sabato 11 febbraio 2017

SANREMO 2017 - QUARTA SERATA: LELE VINCE NELLA CATEGORIA NUOVE PROPOSTE-ELIMINATI FERRERI, AL BANO, RON E GIGI D'ALESSIO



Cronaca della quarta sfiancante serata.
Lungo, lunghissimo e noioso: questo il Sanremo 2017 targato Carlo&Maria.


GARA DEI GIOVANI:
Leonardo La Macchia “Ciò che resta”: ascoltando la versione studio l’ho continuamente confuso con Giovanni Caccamo.
Lele “Ora Mai”: no. Non ce la faccio. Questo Lele è peggio di quello di “Un medico in famiglia”.
Maldestro “Canzone per Federica”: tra i quattro scelgo decisamente Maldestro. A mani basse. (questa è sottile)
Francesco Guasti “Universo”: Oddio ma che due palle!

GARA DEI BIG:
Ron: a lui voglio bene da sempre, il pezzo l’ho rivalutato 
Chiara: mi ha sorpresa per l'eleganza nel vestire, oltre che nel cantare. Spero che da qui in poi la sua carriera possa svoltare e che trovi il suo stile, incanalando il suo gigantesco talento sulla strada giusta. Affidarsi, così come ha fatto, ad uno come Pagani è già il passo giusto.
Samuel: il mio brano preferito. 
Al Bano: --------------------------

Il nonno superstite alla strage di Nizza è veramente troppo.
Strumentalizzare tragedie per tirare share a delle canzonette.
Che schifo.
Ermal Meta: con il trionfo di ieri sera sono convinta che abbia messo una bella ipoteca sul piazzamento tra i tre sul podio.

Pure Crozza ha fatto il suo tempo. Basta.

Michele Bravi: di questa canzone resterà solo l'autore "Sciopé".
Fiorella Mannoia: a meno di clamorose sorprese (eddai, per una volta sorprendeteci!) è la probabile vincitrice.
Clementino: questo non è il suo anno. 

....Antonella Clerici ed il suo sobrio vestitino direttamente da "Abito da damigella cercasi" ed il selfie dal palco. Ad una certa età bisogna proibire l'uso degli smartphone, oppure fare una revisione di utilizzo obbligatoria come per la patente.

Lodovica Comello: era meglio se restava a fare i giretti canterini in macchina.
Gigi D'Alessio: -------------------------------------

Entra Virgina Raffaele nei panni di Sandra Milo: forse ci riprendiamo. E invece no. Non fa ridere nemmeno lei quest'anno. Siamo praticamente morti e questo Sanremo è da non rianimare.

Paola Turci: invece per lei si, questo è il suo festival. In grande spolvero, piena di maturità e consapevolezza, finalmente a volto scoperto senza più celare le cicatrici del devastante incidente di qualche anno fa, fiera e bellissima è la stella più luminosa di questa edizione. Una bella ri-scoperta.
Marco Masini: ---------------------------------

Proclamazione del Vincitore nella categoria "Nuove Proposte": è LELE, Maldestro è solo secondo. E vabbè, è figlio di Maria, non poteva andare diversamente.



Francesco Gabbani: s'è vestito da scimmioneeeeeeeee, ahahahahahahahah!!! HA VINTO TUTTO. Ora più che mai #GABBANIESC

LUCA ZINGARETTI..... ohhhhhhhhhhh........ 

Michele Zarrillo: ------------------------
Bianca Atzei: ribadisco... ACCANIMENTO TERAPEUTICO.

E' il momento dell'omaggio al Presidente della Giuria di Qualità, Mr. Giorgio Moroder: una dietro l'altra, le musiche più famose da lui prodotte. Ecco, adesso si che ci stiamo dando una mezza salvata. Sono le 00.02.

Sergio Sylvestre: bellissima voce, talento vero. Tutto sommato il pezzo è uno di quelli che possiamo salvare, mi piacerebbe si unisse definitivamente ai Soul System per creare una band tipo "Sergio & I Suoi Tigrotti".
Elodie: ------------------
Fabrizio Moro: -----------
Giusy Ferreri: ho rivalutato tantissimo questa canzone e sono contenta che sia stata ripescata.
Alessio Bernabei: --------------

HANNO CANTATO TUTTI: SE NE ELIMINATE PIU' DELLA META' NON FATE UN SOLDO DI DANNO.

Ma è il momento dell'ospite straniero, è il dj Robin Schulz, idolo dei ventenni che non avrà vent'anni manco lui e di Virginia Raffaele che rientra nei suoi panni.

Rocco Tanica dalla Sala Stampa è un sollievo, perchè vuol dire che stanno per arrivare le votazioni e potremo mettere la parola fine a questa serata sfiancante.

Arriva la classifica.

Eliminati: Giusy Ferreri, Ron, Al Bano, Gigi D'Alessio.


FINALMENTE E' FINITA.

1 commento:

Marco Goi ha detto...

Hey, tra i giovani tifavamo per lo stesso, almeno tra i 4 rimasti in gara.
E ovviamente c'è andata male...

Colpa mia, quando tifo per qualcuno a Sanremo perdo sempre. :(