venerdì 29 febbraio 2008

FESTIVAL DI SANREMO - TERZA SERATA


E' la serata dei duetti e le canzoni vengono interpretate con altri artisti.
Generalmente migliorano tutte. O quasi.
Tralasciando il banale, mi va di segnalare solo quello che mi è piaciuto.
BERTE'-SPAGNA: il brano è obiettivamente valido, la Bertè un'artista, ma sono da paura, due streghe bacheche. Inguardabili, inaffrontabili: mentre Loredana è sempre sè stessa, Spagna gioca a fare la polemica, la rocker consumata, la paladina della giustizia. Certo che per riciclarsi sarebbero capaci di tutto. Penosa.
TRICARICO-MAGO FORREST: Un tocco di surreale, se ce ne fosse ancora bisogno. Tricarico lo è già di suo: si vede che vive in un mondo a parte, distaccato. Ma il brano è bello, la sua interpretazione toccante.
MIETTA-NERI PER CASO: Lei ha delle scarpe da urlo: una platform nera con nastro incrociato sulla caviglia. Le voglio.
GAZZE'-REI-TURCI: Funzionano su uno dei brani più belli in concorso. E' un terzetto collaudato che suona ormai insieme da tempo e si sente. Che nostalgia però....rivoglio un album di Marina Rei.
CAMMARIERE-GAL COSTA: IO QUEST'UOMO LO AMO.
FRANKIE-HI-NRG- CRISTICCHI: Insieme in bianco e nero, come due pedine sono simpatici. Frankie è vestito da Iena (che sia Lucci in realtà?), Simone da Enrico Ruggieri ai tempi dei Decibel. Giocano una partita a scacchi e rappano insieme. Si divertono. E saranno ancora più bravi al dopofestival, quando canteranno con Elio e si proporranno come i novelli Cochi&Renato.
VENUTI-DENOVO: Ahh...nostalgia canaglia.....che bello rivederli insieme....che bello rivedere Madonia....mamma com'è invecchiato. Niente da dire, questi insieme sono proprio collaudati. Perchè non riunirsi? Pensateci....
L'AURA-REZOPHONIC: Coadiuvata dal meglio della nuova leva di artisti italiani, la fusione ne risulta vincente. Bella. E bonazzo Marco......
APRO UN CAPITOLO A PARTE: Ma a Bolton l'avranno tradotto il testo di questa canzone? Ha capito che sta facendo la parte dell'amico della Tatangelo? Ecco perchè Nicolette Sheridan martedì sera ha deciso di farla finita, lei aveva capito tutto solo dopo che Michael era partito per l'Italia.


Un altro fantastico momento ce lo regala il dopofestival con la lite Frankie-Hi-Nrg/Zampaglione
Ok, visto che non posterò fino a lunedì, questi sono i miei preferiti, questo il podio che vorrei:


VINCITORE DEL FESTIVAL DI SANREMO
PRIMO CLASSIFICATO


SECONDO CLASSIFICATO E PREMIO DELLA CRITICA

TERZO CLASSIFICATO



Ne vedessi almeno uno sul podio....

Ne riparleremo......

(P.S. Chi sul podio ci sarà davvero sono Lola Ponce e Giò Di Tonno, oltre, ovviamente alla D'Alessio)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

anche io adoro Marina Rei e vorrei averla vista sul palco in gara non come ospite (o come cavolo si definiscono)! MARINA, RITORNA!
Scarlett

Euclide ha detto...

Come avete fatto a indovinare tutti sul tonno e la ponce? mistero