martedì 2 dicembre 2008

CIAO MAURIZIO

...Il nostro indimenticabile Capodanno insieme a Montecarlo. Te lo ricordi?
....E poi quella volta che ballando come i matti sui tavoli mi hai fatto cadere di sotto, facendomi infilare una gamba tra le assi e l'altra sul pianale modello Heather Parisi. E tu candidamente, come niente fosse, che mi dicevi "Tesò, ti rialzo io!" e mi tiravi dalle braccia come una pupazzetta facendomi sfregiare la coscia con un livido nero dall'inguine al ginocchio che se n'è andato dopo settimane....
...E tutte le nostre serate itineranti, quando si partiva alla volta di un locale e si finiva col fare il giro dei sepolcri, facendo colazione alle otto del mattino con spaghetti aglio,olio&peperoncino e champagne rosè....
...e la sera che l'Italia vinse i mondiali...io e te in Piazza a festeggiare....
...e poi stamattina io mi sono svegliata e tu invece no...
E allora mi domando: ma perchè aprire gli occhi oggi? E se questa giornata l'avessimo saltata del tutto, non sarebbe stato meglio? Forse saresti ancora qui, forse non te ne saresti andato così presto, senza un perchè, rendendoci tutti infinitamente tristi.
Caro Maurizio, oggi il cielo farà faville, perchè una stella piena di gioia come quella che portavi tu dentro, lassù non s'è vista mai.
CARO LEONE
NON TI DIMENTICHEREMO MAI

10 commenti:

Ranabottola ha detto...

Ehi, ma che è successo? :(

Tendallegra ha detto...

Seb, grazie.

Scarlett ha detto...

ho paura a farti la stessa domanda di Rana.....posso solo darti un abbraccio forte forte?
Un bacio

Tendallegra ha detto...

Scarlett, grazie.

Taglia ha detto...

- - - :(

Tendallegra ha detto...

Taglia, grazie.

acrimonia ha detto...

Un abbraccio Ale...
Che non sarà come il suo, né ti farà dimenticare che non c'è più, ma ti strapperà un piccolo sorriso, ed è con un sorriso (anche fra le lacrime) che è bello ricordare.

Tendallegra ha detto...

Monia, grazie.

NonSoloMusicaBlog ha detto...

Porca miseria, mi dispiace tantissimo, ti sono vicino.
Ti mando un abbraccio lungo un mare...

Tendallegra ha detto...

Gabriele, grazie.