lunedì 29 ottobre 2007

LOREDANA BERTE' MINACCIA IL SUICIDIO


E' successo il finimondo ieri in un Hotel del centro di Roma.

Loredana Bertè, barricata nella sua stanza, ha dato in escandescenze, si è rifiutata di aprire la porta ed ha minacciato di uccidersi.

Diverse volte l'Hotel ha chiamato il 118 per intervenire, ma la cantante non ne ha voluto sapere di farli entrare, gridando in preda ad una dolorosissima lombosciatalgia ed a crisi isteriche.

A questo punto è intervenuto l'amico di sempre, il "fratello" di Loredana, Renato Zero, che è riuscito a tranquillizzarla ed a farle aprire la porta.

Non ha avuto una vita facile la Bertè.
Si, il successo l'ha baciata e l'ha resa una star, ma il prezzo che ha dovuto pagare nella sua esistenza è stato altissimo in termini di infelicità, di dolore e di non amore. Ed è ormai da diverso tempo evidente il fatto che non stia bene.

IN BOCCA AL LUPO LOREDANA, METTICELA TUTTA, CE LA DEVI FARE.
VOGLIAMO RIVEDERTI COSI'.

2 commenti:

enrico ha detto...

spero trovi un aiuto per superare questo triste momento.

sull'isola non so che dire. vanno via tutti. la domanda nasce spontanea, ma allora perchè vanno là?

Tendallegra ha detto...

@ Enrico: quanto alla Bertè credo che abbia bisogno di un aiuto medico, ma dev'essere lei la prima a capirlo ed a volerlo.

L'isola dell'abbandono quest'anno è desolante: andato via Malgioglio per me è finita. Spero che almeno Manuela Villa che sta davvero resistendo alla grande raggiunga la vittoria finale.