martedì 15 aprile 2008

X FACTOR - I GRUPPI VOCALI


Andando avanti con il programma, si delineano sempre più lo spessore e la bravura degli appartenenti alla categoria "Gruppi vocali" capitanata da Morgan.
Talentuosi, freschi e sempre più convincenti gli ARAM QUARTET che ieri sera hanno confermato le loro capacità eseguendo "Under pressure" dei Queen con David Bowie.

Ed altrettanto validi i SEI OTTAVI che hanno reinterpretato la bellissima "Don't worry, be happy" di Bobby McFerrin, un brano perfetto per loro, nello stile, nell'esecuzione, nelle caratteristiche tecniche.
Come spesso accade, il televoto fa fuori ed elimina una cantante eccellente come Silvia Aprile, vittima immolata a favore di un Tony poco convincente, ma di bell'aspetto. E premia una sconclusionata Annalisa, che di fattore X non ha proprio nulla, tranne se inteso come elemento sconosciuto, dato mancante e non come qualcosa in più rispetto ad altri.
Mi associo al pensiero espresso da Morgan qualche puntata fa, in una frase purtroppo vera: se fai scegliere al popolo, il popolo sceglie Barabba.

2 commenti:

J.Cole ha detto...

Mi chiedo da ieri sera come abbia fatto la Maionchi a salvare Tony ed eliminare Silvia.
Lui è caruccio, gentile, gran begli occhi, ma vocalmente fa cadere le braccia!

Tendallegra ha detto...

@Jane: la risposta è una sola: il talento purtroppo non c'entra nulla, perchè un asino ragliante come Annalisa non dovrebbe certo stare lì.