martedì 3 luglio 2007

AMNESIA SELETTIVA

Scienziati statunitensi e canadesi hanno annunciato che è stata sperimentata con successo la pillola della "amnesia selettiva", capace di cancellare i brutti ricordi.
Il componente è la molecola PROPRANOLOLO, capace di rimuovere dalla memoria situazioni dolorose, lasciando immagazzinate tutte quelle piacevoli e positive.

Sembra che i risultati siano davvero sorprendenti, tanto da ipotizzare un eventuale uso del farmaco su soggetti affetti da traumi e violenze subite.
Sarebbe bellissimo.
Forse si potrebbe essere tutti felici.
E se tutti fossero felici, forse il mondo girerebbe meglio.

2 commenti:

J.Cole ha detto...

Questa notizia mi ricorda tanto il film "Se mi lasci ti cancello"....bellissima pellicola!
Questa idea invece mi sà tanto di lobotomia in pillole...terrificante!

Tendallegra ha detto...

@j.cole: in realtà non si cancella il ricordo, ma le sensazioni spiacevoli e dolorose ad esso legate. In realtà non sarebbe male, se applicato in campi medici ad esempio. Pensiamo a chi ha subito violenza ad esempio. Forse si riuscirebbe a superare il trauma.