martedì 31 luglio 2007

TUCK AND PATTY




Un uomo solo sul palco e la sua chitarra a formare una intera orchestra. Accompagnamento, bassi, occasionali percussioni, melodia e assolo tutto nello stesso momento.
Una sola donna sul palco, accanto a lui.
E ti domandi da dove venga una voce così intensa, emozionante, profondamente calda, che sembra venir fuori dall'anima.
Due artisti strepitosi, in un mix che sembra quasi improponibile: pallido ed esile lui, pelle d'ebano e corpo formoso lei.
E invece loro sono insieme da tanti anni: legati dall'amore per la musica, legati dall'amore di un marito che articola, costruisce ed armonizza suoni mentre sua moglie fa vibrare quell'incredibile voce che il cielo le ha donato e, tramite lei, ha donato a chiunque abbia la fortuna di poterli ascoltare e lasciarsi pervadere da questa magia incredibile.
La musica che piace a me.

2 commenti:

Maurizio Maestri ha detto...

Li vidi una volta all'Io Street club di Rimini. Lui un virtuoso del liuto, lei voce calda e avvolgente. Un bellissimo concerto, intimo e generoso come solo l'emozione può dare.

enrico ha detto...

ho ascoltato qualche loro brano, direi very good