lunedì 7 luglio 2008

LE PRIME FOTO DEL FILM "HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE"


L'uscita mondiale del film è prevista il 30 Novembre e queste sono le prime foto del film "HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE", sesto capitolo delle avventure del maghetto.
HARRY ED HERMIONE
RON WEASLEY

UNA NUOVA CONOSCENZA, IL PROFESSOR HORACE LUMACORNO CHE INSEGNA POZIONI

IL PRESIDE DELLA SCUOLA DI MAGIA E STREGONERIA DI HOWARTS, ALBUS SILENTE

ED IL PERFIDO DRACO MALFOY

5 commenti:

fumisterie ha detto...

Al fatto che Harry ed i suoi amici fossero cresciuti ci avevo fatto l'occhio, ma a Malfoy no, è cambiato parecchio, o sembra solo a me?

Anonimo ha detto...

Quoto Taglia, anche a me Malfoy sembra cresciuto in maniera esponenziale alla sua cattiveria ;-) ...ma che ho scritto? boh....mi piaceva come suonava, abbi pazienza Alessiuccia :)
Ma Albus Silente non muore sul serio, vero?
Scarlett

Tendallegra ha detto...

@Taglia: era già notevolmente cresciuto, così come gli altri, a partire dal 3° capitolo "Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban". Hai visto i gemelli Weasley e Neville Paciock? Trasformati, tipico della crescita adolescenziale maschile.

@Scarlett: e secondo te io rivelo qualcosa? Che faccio?
Mi autospoilero?...:o)))

fumisterie ha detto...

@Alessia: sì hai ragione, ad esempio fa uno strano effetto se si confronta il primo film con l'ultimo (ma forse già anche con il prigioniero di Azkaban), è inevitabile che crescano e che a quell'età lo sviluppo sia rapido, però adesso sono diventati proprio ometti e signorine. Io non ho letto i libri, anche nei libri è prevista una simile maturazione o la cosa è più sfumata?

Tendallegra ha detto...

@Taglia: anche nei libri ci sono precise indicazioni della crescita dei ragazzi: ogni libro si riapre all'inizio dell'anno scolastico e dopo la separazione delle vacanze estive, si nota sempre come le divise siano piccoline rispetto all'anno precedente. Le indicazioni, sia fisiche, sia caratteriali, i cambiamenti sono descritti sempre.
Comunque io ti consiglio la lettura della saga: niente a che vedere coi film, i libri sono magia pura. J.K. ROWLING è un genio.