venerdì 20 febbraio 2009

FESTIVAL DI SANREMO 2009 - TERZA SERATA: IL TELEVOTO SALVA AL BANO E SAL DA VINCI, ELIMINATI AFTERHOURS, TRICARICO, NICKY NICOLAI ED IVA ZANICCHI

Questa sera la gara è riservata alle Proposte 2009 che si esibiranno con il loro padrino o, come si è detto oggi rispolverando un vecchio e quasi desueto sostantivo, "MENTORE" (che pensavo di usare soltanto io all'indirizzo di Chissene, il mio Signor Mentore). E stasera fremo davvero. Tre grandi amori della mia vita saliranno su quel palco: BURT BACHARACH, PINO DANIELE E MARIO BIONDI. Tutti insieme dal vivo, sullo stesso palco, nella stessa serata è una di quelle magie che, a volte, solo il Festival di Sanremo può fare.
Inoltre, attraverso il meccanismo del televoto da casa, ci sarà il ripescaggio tra i sei Artisti a rischio di eliminazione: Tricarico, Afterhours, Iva Zanicchi, Nicky Nicolai&Stefano Di Battista, Al Bano e Sal Da Vinci.
La serata ha inizio col botto, con le note del pianoforte di GIOVANNI ALLEVI.
FILIPPO PIERBELLINI/RICCARDO COCCIANTE: seduti al piano l'uno di fronte all'altro, i due Gobbi di Notre Dame, non si possono guardare, figuriamoci sentire. Vado a farmi un giretto su Facebook.
SILVIA APRILE/PINO DANIELE: oh che gioia. Me li ascolto in silenzio religioso.
La chitarra di Pino.....la musica di Pino....le parole di Pino...la canzone di Pino...l'essenza del "musicante" è tutta qui, impreziosito dall'eleganza di Silvia Aprile.
L'artista ci regala anche "Quando" ed il ricordo inevitabilmente, corre struggente verso MASSIMO TROISI.
Ecco, ora piango.
Accompagnato solo dal pianoforte, Pino canta con intensità, la voce profonda e potente.
E' un'esecuzione assolutamente perfetta.
E poi arriva "Napul' è".
Dimentica le parole. Succede. Anche ai più grandi. Anche se l'hai scritta tu.
KARIMA/BURT BACHARACH/MARIO BIONDI: Mr. Burt Bacharach è al pianoforte, accompagna Karima. Ha avuto parole incredibili per lei, rilasciando un'intervista a Marco Molendini su "Il Messaggero": si è detto entusiasta della sua voce. E quando arriva Mario Biondi a duettare con lei il tempo si ferma.
Signore e Signori. Questa è la musica. E' qualcosa di pazzesco.
Burt Bacharach, accompagnato dall'orchestra di Sanremo esegue i suoi successi ed anche "I say a little prayer for you", la canzone della mia vita.
Standing ovation dell'Ariston e dell'orchestra.
Standing ovation, ola, triplo salto mortale e giuramento d'amore per tutta la vita finché morte non ci separi, da parte della mia anima.
E, dal momento che l'anima non muore, questo mio amore sarà eterno.
Dopo queste emozioni la logica mi direbbe: spegni immediatamente il televisore. Ma la follia mi impone di restare a soffrire.
IRENE/ZUCCHERO/VANDELLI/BATTAGLIA/ZANOTTI: Irene continua a ribadire "sono in down, io oggi sono in down" e, visto chi s'è portata appresso, non stentiamo a crederle. Ma la cosa pazzesca è che c'è l'ennesimo Pooh sul palco! Ma quanti sono? Non ti puoi distrarre un attimo che ne appare uno. CHIARA CANZIAN/ROBERTO VECCHIONI: n'altra Pooh! Oh, ma adesso è veramente troppo!!! Vado a trovare Chissene, lo devo redarguire.
SUL BACIO IN BOCCA TRA BONOLIS E NASOTAPPATO DECIDO CHE VADO A VOMITARE.
Ah no, non posso. C'è Lucio Dalla.
ISKRA/LUCIO DALLA: Comunque questo pezzo è bello, lo sto riascoltando con attenzione. E poi ho un debole per Lucio Dalla. E me lo voglio proprio gustare al pianoforte, perchè accompagnato dal violino ci canta "4 Marzo 1943". Poi invita Nasotappato ed il pubblico per "Piazza Grande", esortandoli ad un "do di petto", ma riuscendo a trapanare le orecchie di tutti quando Nasotappato emette un suono da gallina. Poi arruola pure Del Noce. Sento che tra un po' verrò meno.
Mi serve un bicchiere d'acqua.
Altro ospite internazionale è l'attore americano premio oscar Kevin Spacey che fa il suo ingresso cantando "Flying to the moon" e nemmeno male devo dire (certamente meglio di Nasotappato). Peccato che voglia farlo pure Bonolis che ci frusta con "Immagine".
Viene annunciato il vincitore di SANREMO WEB, altra novità di questa edizione. E' una ragazza, ANIA con "Buongiorno gente": ora avrà due giorni per provare, adattare il brano all'orchestra, per poi esibirsi nella serata finale di sabato.
SIMONA MOLINARI/ORNELLA VANONI: Questo pezzo mi è piaciuto fin dal primo ascolto, è il mio genere. L'esecuzione impreziosita dalla tromba dell'eccellente FABRIZIO BOSSO ed il duetto con Ornella Vanoni fanno volare alto.
Musica per palati raffinati.
L'artista poi, una delle Signore della musica italiana, ci regala "Vedrai vedrai" del sempre poco ricordato Luigi Tenco e rende omaggio al compianto Mino Reitano cantando "Una ragione di più". Musica di gran classe.
ARISA/LELIO LUTTAZZI: ok, "Sincerità" è la canzoncina che canticchiavamo tutti oggi ed eravamo tutti d'accordo nel dire che la Signorina Carlo ci è proprio piaciuta. Accompagnata da Lelio Luttazzi al piano poi è veramente deliziosa e soave.
BARBARA GILBO/MASSIMO RANIERI: la nostra Loredana Bertè dei poveri è sempre più nel ruolo, col suo look e con le stecche che in alcuni punti diventano assolutamente insostenibili. Certo, non ci fa una bella figura vicino a Ranieri che per carità, stecca pure lui, ma vuoi mettere? Ora con "Perdere l'amore" mettiamo nà bella toppa và.
MALIKA AYANE/GINO PAOLI: Malika continua a piacermi, esegue in modo perfetto, Gino Paoli è un mito assoluto, il pezzo è scritto da Giuliano Sangiorgi, c'è l'orchestra dal vivo. Cosa vogliamo aggiungere? Stasera mi ha convinta ancora di più e lo trovo bellissimo da ascoltare anche alla radio.
Ma adesso mi assaporo ben bene la poesia di Gino Paoli: c'è "La Gatta", c'è "Una lunga storia d'amore", c'è "Il nome" e c'è, insieme ad Malika "Il cielo in una stanza".
GINO PAOLI PER TUTTA LA VITA.
PURTROPPO FINISCONO LE ESIBIZIONI DELLE PROPOSTE 2009 E SI RIASCOLTANO LE CANZONI DEGLI ARTISTI A RISCHIO.
Ripartiamo con Nicky Nicolai. Vi prego, televotate, salviamola, salviamo questo inno alla felicità del vivere, all'energia dell'amore, al mettere il sole nelle nostre esistenze. Ma non vi sentite allegri quando l'ascoltate? Io tanto!!! In questo momento sono Alessia Tendallegra più che mai!!!
A seguire Samantha Zanicchi, la nostra "Bruxelles and The City": lo sò che non ci crederete e non ci credo nemmeno io, ma è un bel pezzo questo. Continuo a riflettere su questo periodo della mia vita. Non sono lucida, lo ammetto. Ma va così, non la guardo, la ascolto soltanto, dimentico che sia lei a cantarla. Non posso farci niente. Mi piace.
Su GiggiCodiceDaVinci, posso tranquillamente andare a fare la pipì (ho bevuto un sacco d'acqua dopo la pomiciata di Bonolis e Nasotappato). Anzi no, mi faccio due chiacchiere con la mia Carrie che è on line su gmail.
Ce la prendiamo comoda, tanto c'è Al Bano.
Finalmente gli Afterhours. Interrompiamo le chiacchiere e ce li ascoltiamo. E ribadiamo fortemente il concetto che ci piacciono, perchè il pezzo va ascoltato più volte, anche se l'abbiamo apprezzato da subito.
E poi arriva lui, il nostro adorato Tri-MITICO. Ha ragione lui quando dice "sono bello, sono bellissimo, sono bravo, sono bravissimo". Francesco siamo con te. Le tue sacerdotesse ti venerano.
Dopo la botta di poesia letta da Giorgio Pasotti (ho un debole per lui) FINALMENTE ARRIVA IL RESPONSO DEL TELEVOTO: RIENTRANO IN GARA AL BANO e SAL DA VINCI.
OK, NON L'HO FATTO FINORA, MA ADESSO POSSO DAVVERO ANDARE A VOMITARE.

13 commenti:

Taglia ha detto...

Ah, ecco, mi pareva ^_^ che ci fosse la cronaca live, vabbé, il commento a questa serata, all'unico momento che per fortuna, facendo zapping, non mi sono perso, l'ho lasciato sul post precedente :)

Brava però Karima, gran bella voce.
Di nuovo buon proseguimento ;)

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Sono passata a dare un'occhiata alla tua cronaca e per dire solo una cosa: ma quanto mi è piaciuta l'esibizione di Karima??? Fantastica! E' riuscita a stare accanto a due mostri sacri senza sfigurare per niente, anzi!
Cinque minuti di televisione così mi hanno rimesso in piedi la giornata :)

Tendallegra ha detto...

@Taglia e Pancrazia: io vi adoro.
Vi adoro perchè siete così affezionati alle cose che scrivo che, nonostante vi abbia praticamente frantumato le scatole con Pino Daniele, Mario Biondi e Burt Bacharach, voi avete avuto un pensiero per me e siate venuti qui a scrivermelo. Vi abbraccio stretti stretti.
Scusate, ma sono ancora emozionata dopo quello che ho sentito.
Non mi ripiglio più.

ettore ha detto...

carina la tua cronaca LIVE! che mi dici di kevin spacey? mah..............no words. ma quanto l'hanno pagato per quelle due fregnacce che ha fatto?
anya ha vinto

Tendallegra ha detto...

@Ettore: grazie dei complimenti!!!
Secondo me gli hanno dato quello che te ed io probabilmente guadagneremmo in 15 vite.
L'hai ascoltata la canzone di Anya? Com'è?

ettore ha detto...

immagino che il compenso di Mr spacey sia tale. per quanto riguarda la canzone di anya nn l'ho sentita. trovo che arissa sia teneramente simpatica, un po' naif, molto sig.na carlo.............:-) che ne pensi?

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Ariecchime...quanto mi piace Arisa!
Svampita, con una voce dolcissima e un motivetto adorabile.

Tendallegra ha detto...

@Ettore e Pancrazia: concordo perfettamente con entrambi: è la nostra Signorina Carlo, un po' naif, un po' svampita, ma dolcissima, con la vocina soave. E' SEMPLICEMENTE ADORABILE.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

E' tardissimo, me ne vado a dormire.

Buona Notte!

(Spero fortemente che Nicolai e Di Battista vengano ripescati dato che la canzone mi garba parecchio)

ettore ha detto...

lo stesso augurio che mi faccio io. buonanotte

Tendallegra ha detto...

@Pancrazia ed Ettore: meno male che voi siete andati a ninna speranzosi. Io ci sono andata schifata...uff...:o((((

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Che brutto risveglio stamattina! Ma chi vota a Sanremo? Chi???

L'unica consolazione è stato scoprire che mammaCole (66 anni suonati) tifava per Nicolai e...gli Afterhours O_o

Mia madre è troppo avanti! :D

Anonimo ha detto...

Molto buon posto..