martedì 30 settembre 2008

ISOLA DEI FAMOSI 2008 - TERZA PUNTATA

Alla fine Valeriona sull'Isola c'è andata davvero.
Ed è stata anche molto spiritosa.
Si è lanciata dall'elicottero, ha persino cucinato la porchetta per i naufraghi (ad un certo punto tra le due non si capiva chi fosse lei), si è messa in gioco dichiarando una grande amicizia per Simona Ventura.
La cronaca della puntata registra la prevedibilissima uscita di Michi Gioia, ma anche l'abbandono di Flavia Vento che ha deciso di ritirarsi.
Malessere anche per Daniele, alle prese con problemi fisici che stanno minando sia il corpo, sia la mente. E poi Giucas Casella, che non vuole abbandonare il gioco, sbraita ed urla, ma viene sbattuto fuori senza se e senza ma, poichè si sospetta per lui un'ischemia.
Insomma, alla terza puntata, la puntuale moria di concorrenti si abbatte anche sull'edizione 2008.
I Famosi vincono la prova immunità, quindi in nominations solo i non famosi: vanno al televoto Carlo Capponi (il mio mito personale) e Sonia.
E parte la vera Isola, perchè ora tutti i concorrenti sono riuniti insieme a Cayo Paloma.

lunedì 29 settembre 2008

VALERIA MARINI SBARCA SULL'ISOLA DEI FAMOSI

La notizia è di quelle ghiotte.
Stasera sull' ISOLA DEI FAMOSI dovrebbe arrivare, o meglio, dovrebbe scendere direttamente sulla spiaggia di Cayo Paloma calandosi con una fune, nientepopòdimenoche VALERIA MARINI, in sostituzione di Giuseppe Lago, ritiratosi dal gioco la scorsa settimana. Che dire? Se la notizia è vera, ci sarà da divertirsi.....

domenica 28 settembre 2008

PAUL NEWMAN - 1925-2008

Non rivedremo più quegli occhi così belli.
L'ultimo divo di Hollywood ci ha lasciati ieri. Addio Paul, attore straordinario, candidato un'infinità di volte agli Oscar, ma che ne ha vinto solo uno in tarda età e che si è rifiutato di ritirare per protesta nei confronti di quella Hollywood gli è stata poco riconoscente. Un uomo riservato e dal grande cuore, un uomo che in tutta la sua vita ha lavorato nel silenzio per aiutare gente meno fortunata di lui.
Un esempio per tutti.

venerdì 26 settembre 2008

BUON COMPLEANNO "VANITY FAIR"

In occasione del quinto anno di vita dI VANITY FAIR ITALIA, la rivista ha confezionato un numero speciale, con un servizio fotografico esclusivo realizzato da Douglas Kirkland, vera leggenda della cinematografia mondiale, l'uomo che ha immortalato tutti i set delle più importanti pellicole della storia del cinema (in mostra alla Triennale di Milano dal 26 settembre al 26 ottobre).
Negli scatti ci sono gli attori italiani di oggi, che rivisitano e reinterpretano " i mostri sacri" del nostro miglior cinema, immortalati con maestria da Kirkland.
Un numero imperdibile, una vera e propria dichiarazione d'amore per il cinema, resa con foto che sono opere d'arte.

giovedì 25 settembre 2008

"ANNO ZERO" STASERA ALLE 21 SU RAI DUE

E stasera torna pure "ANNO ZERO", la trasmissione di approfondimento giornalistico di Michele Santoro.
La novità di quest'anno è l'arrivo della campionessa di scherma MARGHERITA GRANBASSI al posto di Beatrice Borromeo.
Come dire: dopo il penoso lecchinaggio della Vezzali, per par condicio arriva un affondo da sinistra.

RICKY MEMPHIS - "CRIMINI BIANCHI"

Per quanto bene gli possa volere, per quanto simpatico mi possa stare, per quanto mi manchi a "Distretto di Polizia" e rivederlo in video è stata una gioia, ma non posso fare a meno di chiedermi:
MA COME GLI E' VENUTO IN MENTE A VALSECCHI DI FARE INTERPRETARE A RICKY MEMPHIS IL RUOLO DI UN AVVOCATO?
NON SA NEMMENO PARLARE IN ITALIANO!!!

mercoledì 24 settembre 2008

"GOMORRA" IN CORSA PER GLI OSCAR

Il film "Gomorra" di Matteo Garrone, tratto dall'omonimo libro best seller di Roberto Saviano è stato scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar.

La pellicola è stata votata all'unanimità dall'assemblea dell'ANICA.

Ora rimarremo in attesa fino al 22 Gennaio 2009, quando sapremo se riuscirà a strappare la nomination, a concorrere come miglior film straniero e ridare un Oscar al cinema italiano.

La cerimonia si terrà a Los Angeles il 22 Febbraio 2009.

PROVACI TU

"Oggi vorrei scappare da questo inferno che non può cambiare più,
sono stanco e non mi sento di combattere anche se lo chiedi tu. Vorrei scappare da questo lungo inverno che non vuol finire mai, io cosi' diverso, io che vivo male circondato da troppi banditi e da troppa imbecillità ma chi l'ha detto che cambierà? cosi' tenere le canzoni che parlano ancora di grande futuro e di libertà; si, liberi di fare tutto, anche di non lavorare, di non avere un posto d'abitare con la speranza di non stare male: liberi anche di morire. Bisognerebbe non pensare a niente, troppa gente già lo fa, ritornare a casa e chiudersi la porta per godersi l'intimità ma anche dentro queste non va bene perché è fuori che non va, tutti ci portiamo dentro questo senso d'impotenza cosi profonda e di sottile infelicità ma chi l'ha detto che cambierà? così teneri i nostri figli, gli abbiamo insegnato che cosa importante è la libertà si, siamo liberi di fare tutto, anche di spararci addosso, di distruggere e di rubare e di saltare in aria in mezzo al cielo: liberi anche di non sapere. Oggi vorrei scappare da questo inferno che non può cambiare più questa sera proprio non mi riesce di sperare: se hai voglia provaci tu."

http://www.youtube.com/watch?v=THZsphhgUsE

DARIA BIGNARDI LASCIA LA7

La notizia era nell'aria già dall'estate, ieri è stata la stessa DARIA BIGNARDI a confermare che la prossima edizione de "Le Invasioni Barbariche" (in onda da Venerdì 10 Ottobre) sarà l'ultima che condurrà, annunciando la sua separazione da LA7.
Il passaggio previsto sarà su Raidue, per il cui palinsesto Daria darà vita ad un nuovo programma ancora da ideare.
Dopo l'addio di Piero Chiambretti, ecco un'altra pesantissima perdita per LA7, mentre per Raidue si tratta sicuramente un ottimo acquisto che certamente porterà prestigio alla rete.

CRUCIVERBA

12 verticale : ``Si schiaccia in poltrona...`` - ``Chihuahua``.
5 orizzontale : ``Il senso sviluppato nei polpastrelli`` - ``Lu...dito``.
9 verticale : ``Le montano i campeggiatori`` - ``Tedesche``.
15 verticale : ``Si spedisce per ricordo`` - ``Orecchio``.
34 orizzontale : ``Il nome della figlia di Bush`` - ``Buscetta``.
23 orizzontale : ``Vicino a Cuba`` - ``Libre``.
11 orizzontale : ``La ripete il bocciato`` - ``Bestemmia``.
6 verticale : ``L`indimenticabile Totò`` - ``Riina``.
30 verticale : ``Proviene da una buona famiglia`` - ``Ostaggio``.
16 orizzontale : ``Fa coppia con Romeo`` - ``Alfa``.
11 orizzontale : ``Fa coppia con Rick`` - ``Kione``.
14 orizzontale : ``Fra due si sceglie il minore`` - ``Preventivo``.
22 verticale : ``E` obbligatorio sulla moto`` - ``Impennare``.
8 orizzontale : ``Pagamento regolare`` - ``Pizzo``.
28 verticale : ``Complesso di inferiorita``` - ``I Pooh``.
42 verticale : ``Il nome greco di Mercurio`` - ``Cromo``.
12 orizzontale : ``Sport che si pratica allungando le braccia`` - ``Scippo``.
14 verticale : ``Si urla al torero`` - ``Occhio!``.
18 verticale : ``Puo` causare esaurimento nervoso`` - ``Inter``.
33 orizzontale : ``Schiarisce col tempo`` - ``Michael Jackson``.
5 orizzontale : ``Si apre in banca`` - ``Fuoco``.
2 verticale : ``Anima le feste`` - ``Rissa``.
44 verticale : `` Stende il bucato`` - ``Overdose``.
31 orizzontale : ``Finisce quando muori`` - ``Mutuo``.
23 orizzontale : ``E` famoso quello di troia`` - ``Figlio``.
17 verticale : ``Simile a una monovolume`` - ``Platinette``.
1 verticale : ``L`accompagna il dolce`` - ``Gabbana``.
47 orizzontale : ``Una gita divertente`` - Puttan-Tour``.
8 verticale : ``Si fa dopo un litigio`` - ``Autopsia``.
18 orizzontale : ``Si mette durante il sorpasso`` - ``Dito medio``.
5 verticale : ``Si dice entrando`` - ``Mani in alto``.
22 orizzontale : ``Si alza durante le discussioni`` - ``Cric``.
15 orizzontale : ``Battono con il freddo`` - ``Trans Siberiani``.
42 orizzontale : ``Si indossa nelle grandi occasioni`` - ``Passamontagna``.
33 verticale : ``Un fatto straordinario`` - ``Bob Marley``.
9 orizzontale : ``La si tenta con la respirazione bocca a bocca`` - ``Slinguata``.
34 verticale : ``Si fa al mercato`` - ``Portafoglio``.
6 orizzontale : ``Un gioco da ragazzi`` - ``Fiat Uno``.
19 verticale : ``Uguale alla colla`` - ``Suocera``.
27 verticale : ``Ha uno spiccato senso degli affari`` - ``Ricattatore``.
28 orizzontale : ``Manifestarsi con chiarezza`` - ``Sparare``.
1 orizzontale : ``Piccolo strumento a fiato`` - ``Cylum``.
10 verticale : ``Picchiato di santa ragione`` - ``Avvisato``.
19 orizzontale : ``Costano ma confortano`` - Puttane``.
37 orizzontale : ``Dare e avere`` - ``Spacciare``.
20 orizzontale : ``Nel parco e nei giardini`` - ``Drogati``.
41 verticale : ``Fine del pasto`` - ``Rutto``.
12 orizzontale : ``Balla coi lupi`` - ``Miope``.
44 verticale: ``E` stata disegnata da Pininfarina`` - ``Moira Orfei``

martedì 23 settembre 2008

MINA MAZZINI: CINQUANT'ANNI DI CARRIERA

Cinquant'anni fa, la voce femminile più bella del mondo, iniziava a cantare, regalandoci emozioni infinite, rubandoci l'anima, volandoci nel cuore.
MINA manca dalle scene da trent'anni, ma è sempre lì.
Da vero precursore, ha scelto internet prima ancora dei suoi colleghi come veicolo di contatto con i fans e come diffusione della sua musica: una mente avanti alle altre, lo è sempre stata.
Innovativa, particolare, intelligente, donna di personalità, unica, grandiosamente IMMENSA.
http://www.youtube.com/watch?v=uKSuG1LOaYI

ISOLA DEI FAMOSI 2008 - SECONDA PUNTATA

Salutando i naufraghi e gridando a Luxuria "Vladimir, sei stata tu a prendere il primo pesce dell'Isola!!!", Simona Ventura da il via alla seconda puntata del reality targato Rai Dueeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!
Dopo una sola settimana, il bollettino dei morti e feriti ci segnala che FLAVIA VENTO ha un occhio gonfio (che spacciano come affetto da congiuntivite, ma la mia mente maligna non può far a meno di pensare che qualcuno le abbia ficcato due dita dentro) e GIUSEPPE LAGO, il colosso dai piedi d'argilla, la balena spiaggiata decide di abbandonare il gioco. A nulla valgono gli appelli di Simona e la supplica del suo papà che telefonicamente lo implora di restare: il tronista è deciso e non torna indietro.
Il televoto salva il soldato VENTO a discapito del mitraglia ALESSANDRO DE GIUSEPPE che prende il suo sacchetto e se torna a casetta.
Una prova leader svolta in diretta, assegna la vittoria ai NON FAMOSI, regalando loro l'immunità; saranno quindi solo i FAMOSI a fare le nominations. Plebiscito di votazioni per MICHI GIOIA, un paio se ne becca FLAVIA VENTO e le due donne sono al televoto.
Intanto cresce il malcontento tra i NON FAMOSI che vogliono andar via da LAGUNA CACAO e, soprattutto, vorrebbero scotennare il mio mito personale, il platinatissimo custode CARLO CAPPONI.
La produzione, nella persona della produzione, cerca di salvare capra e cavoli ed organizza uno scambio: un famoso andrà a Laguna Cacao, un non famoso a Cayo Paloma. La scelta cade su CARLO CAPPONI e GIUCAS CASELLA ( ne vedremo delle belle in settimana).
In attesa del nuovo vip che arriverà al posto di Giuseppe Lago, mi piace chiudere con una bellissima frase detta ieri sera da Vladimir Luxuria:
"NON SONO UNA PERSONA FELICE.
MA SONO UNA PERSONA LIBERA".

lunedì 22 settembre 2008

CANDACE BUSHNELL - "I DIARI DI CARRIE"

La casa editrice Harper Collins ha comunicato che la scrittrice Candace Bushnell, autrice del libro "Sex and The City", ispiratore dell'omonima serie televisiva cult, ha in cantiere una serie di libri per giovanissime con protagonista la mitica CARRIE BRADSHAW, stavolta in età da liceo.
Il primo libro de "I Diari di Carrie" dovrebbe uscire entro il 2010 e racconterà sogni, desideri ed ispirazioni della ragazza pazza per le scarpe e per la moda, che appena arrivata a New York con pochi soldini, spesso, anzichè comprare la cena, acquistava "Vogue", sentendo che la saziava di più.
Chissà com'era Carrie da ragazzina? Chissà chi erano e soprattutto com'erano le sue amiche? E chissà se sapremo mai come, quando e dove si sono incontrate per la prima volta Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda?
L'unica cosa che non conosciamo è proprio l'inizio dell'amicizia delle favolose quattro: speriamo che i diari ci raccontino anche questo.
Credo sia bellissimo poter scoprire e vivere l'incontro tra quattro grandi "amori": del resto anche l'amicizia è amore, sotto un'altra forma, certo.
Ma sempre di una forma di amore si tratta.

venerdì 19 settembre 2008

FERZAN OZPETEK - "UN GIORNO PERFETTO"

Tratto dall'omonimo libro di Melania Mazzucco, "UN GIORNO PERFETTO" è l'ultimo lavoro del regista Ferzan Ozpetek, presentato alla recente Mostra del Cinema di Venezia.
La storia è di quelle toste, anzi tostissime.
E' il racconto di 24 ore (un giorno appunto) di diverse persone le cui vicende si intrecciano: il senso di angoscia attanaglia il lettore fin dalla prima pagina, in un crescendo sempre più acuto. Si ha la consapevolezza da subito dell'imminente tragedia e si spera, pagina dopo pagina, che non accada, che se è davvero un giorno perfetto, debba chiudersi bene.
Ozpetek è invece riuscito, seppur nella drammaticità dell'opera, a stemperare il pathos e l'atmosfera tragica del libro, riabilitando un parte i personaggi, togliendogli di dosso quel marchio di sconfitti che invece la Mazzucco ha (forse inconsapevolmente) addossato loro in modo irreparabile.
Valerio Mastandrea è magistrale.
Isabella Ferrari, che ha fortemente voluto interpretare questo ruolo, arrivando addirittura ad implorare Ozpetek, risulta convincente, soprattutto nella sua fisicità per il ruolo di Emma.
Bellissimo il cameo di Angela Finocchiaro: un personaggio non esistente nel libro, nel film quasi una sorta di angelo.
La colonna sonora, affidata ancora una volta ad Andrea Guerra, è intensa e struggente: molto bello il brano "Un altro cielo" interpretato da Ermanno Giove, che potete ascoltare qui:
e qui:

"TRAVOLTI DA UN INSOLITO DESTINO NELL'AZZURRO MARE D'AGOSTO"

Due attori in stato di grazia.
Scene entrate di prepotenza nella storia della cinematografia italiana.
La lotta di classe che si trasforma in schiavitù, una schiavitù d'amore.
UN FILM CULTO.

http://www.youtube.com/watch?v=J0Ap8WNHn0g

http://www.youtube.com/watch?v=tMHl_wM_XoA&feature=related

mercoledì 17 settembre 2008

ISOLA DEI FAMOSI 2008 - PRIMO GIORNO

Primo giorno per i naufraghi, catapultati sulla spiaggia di Cayo Paloma (i famosi) e nella sottospecie di uno stagno, ossia Laguna Cacao (i non famosi).
Tutti si danno da fare per costruire un riparo per la notte ormai imminente.
Tra i non famosi, ALESSANDRO è un po' in disparte: non capisce la nomination ricevuta ed è decisamente dispiaciuto. CARLO invece, mentre gli altri sono indaffarati nella costruzione della capanna, sorveglia silenzioso il fuoco. Anche lui si sente un po' escluso dagli altri: ma afferma che anche la pazienza e la calma possono essere dei grandi punti di forza in un gioco psicologico al massacro come può essere l'Isola.
I famosi invece, sono inizialmente divisi tra chi ritiene che sia inutile costruire subito la capanna (avendo un'ora scarsa di luce a disposizione) e chi crede che sia comunque il caso di approntare un riparo alla meno peggio.
E nascono le prime discussioni, o meglio FLAVIA VENTO sclerata e sclerotica, inviperita per essere stata nominata, si scaglia contro tutto il gruppo, additandoli come dei deficienti, reclamando il coltello per se, perchè ne ha bisogno per aprire il cocco, mentre il gruppo, orrore, lo sta utilizzando per una cosa così sciocca e futile come tagliare le canne e le corde per costruire la base della capanna. La paziente Luxuria cerca di calmarla, la Gioia, vecchia ciavatta, la ascolta e le da quasi corda.
E tutto questo viene raccontato in fascia preserale nel day-time, dall'inviato Filippo Magnini.
Non avrei mai immaginato di poter scrivere una cosa del genere, ma dopo aver sentito il nuotatore parlare e presentare, ho cominciato a rimpiangere Francesco Facchinetti.
Pietà......

CARRAMBA CHE FORTUNA! - IL RITORNO DI RAFFAELLA CARRA'

Stasera su Raiuno torna la mia amata RAFFAELLA,
il mio mito, LA SIGNORA DELLA TELEVISIONE ITALIANA con "CARRAMBA CHE FORTUNA".
COME SI FA A NON AMARE RAFFAELLA???
Oggi per me è uno di quei giorni dell'anno in cui mi sveglio contenta e mantengo tutta la mia allegria, vivendo con trepidazione le ore che mi separano dall'appuntamento televisivo; succede la stessa cosa durante la settimana del Festival di Sanremo.
Chi mi conosce bene sa che per oggi mi chiudo al mondo e mi rintano nel mio universo di note, colore, allegria!!!
.....FELICITA'-TA-TA !!!

martedì 16 settembre 2008

SCORIE

Perchè SCORIE devono mandarlo in onda dopo mezzanotte, dopo L'Isola dei Famosi, dopo il Tg2, dopo tutta la possibile resistenza umana?
E chi cavolo ce la fa?
Un pezzetto l'ho visto, avevo nostalgia di Ariedo Quadrelli (DIGEI ANGELO) e dei suoi balletti alla "Scrivimi una canzone" e di Sergione (ROCCO TANICA), della sua vocina melodiosa e delle sue canzoncine, ma è davvero troppo tardi!
Perchè non mandarlo il martedì in prima serata, o a limite in seconda (non in quinta!), ma con più calma ad un orario più umano?

MA CHI E' IL PUSHER DI VALENTINA VEZZALI?

E' tutta colpa di Simona Ventura.
Si, perchè se lei non avesse mandato la pubblicità durante la puntata di ieri de "l'Isola dei Famosi", io non avrei cambiato canale in quel preciso momento e mi sarei risparmiata questa visione che si ripresenterà ai miei occhi ed inquieterà i miei sogni ed i miei sonni per ogni prossimo giorno della mia vita.
Tsè....e poi se la prendono con quel povero Emilio Fede....
IMBARAZZANTE.....

http://www.youtube.com/watch?v=CXpi1-rvmgw

ISOLA DEI FAMOSI 2008 - PRIMA PUNTATA

Al grido di " a schiena dritta e a testa alta andiamo incontro al nostro destino" con una rinnovata Simona Ventura in capello carota e rossetto rosso, novella Wanna Marchi di Raidue, è partita la sesta edizione dell'Isola dei Famosi. Nonostante trucco e parrucco, per la prima volta si è presentata elegante: in uno chicchissimo tailleur pantalone paillettato Re Giorgio (Armani) è riuscito a renderla presentabile e, soprattutto, a chiuderle quelle scollature sparatette, realmente improponibili.
Opinionisti dell'anno la sempre esuberante e ridanciana Mara Venier, accompagnata dall'irreality nel reality Luca Giurato.
Quest'anno la distinzione tra famosi e non famosi è più netta che mai: a parte la separazione fisica dei concorrenti, condotti su due isole diverse, è la stessa Ventura a creare volutamente la rivalità chiedendo ai non famosi di non salutare e di non socializzare con i vip.
Le due squadre si incontreranno nelle prove dove si sfideranno per la ricompensa.
Nei citati famosi spicca Giucas Casella che, afflitto da un mal di pancia da fifa pre-lancio dall'elicottero, ammette candidamente di averla mollata in mare dopo il tuffo, scaricando così la tensione. Tra i non famosi invece decisamente degno di nota è il custode Carlo Capponi/Raffa/EnzoPaolo, caschetto biondo, mangiatore di banane, da ieri sera salito al rango di mio nuovo "mito personale": anche lui aveva bisogno di mollarla (stavolta la pipì) e non volendo inquinare il mare chiedeva alla Ventura se avrebbe potuto farla contro il palo della zattera.
Prima serata, prima prova ricompensa di resistenza: vincono i non famosi che ricevono come premio il fuoco, indispensabile elemento di sopravvivenza.
E prime nominations.
Tra i non famosi il più votato dai compagni è ALESSANDRO DE GIUSEPPE che prende bene la notizia, affermando che in una settimana ha la possibilità di farsi conoscere ed apprezzare dal pubblico; per i famosi invece, tutte le previsioni della vigilia sono state rispettate. La più votata è FLAVIA VENTO che se l'aspettava un po'. Scaricati poi i concorrenti sulle rispettive isole, la diretta si chiude e parte ufficialmente l'Isola dei Famosi 2008.
Chi vincerà?
Confermo il mio tifo per Vladimir Luxuria, non mi dispiace Massimo Ciavarro che è la versione bionda di Giancarlo Giannini in "Travolti da un insolito destino....."(mio film CULTO), nè l'indimenticabile bell'Antonio Cabrini, colonna della Vecchia Signora e Campione del Mondo di quell'Italia dell'82 che tutti noi portiamo nel cuore.
Ma mi aspetto grandi cose anche da Giucas Casella.
Insomma, gli ingredienti ci sono tutti.
Buona Isola 2008.
P.S. Avete visto la seconda foto? Emblematica.....

lunedì 15 settembre 2008

AMAURI

QUANTO MI PIACE QUEST'UOMO.....

FABIO CONCATO

Vi voglio raccontare un'emozione.
Sabato sera ho assistito al concerto di Fabio Concato, uno dei cantautori italiani che amo di più.
Non era il mio primo live, ma quando apprezzi un musicista non ti stanchi di riascoltarlo. Inoltre, essendo ultimamente un po' latitante dal mondo della musica, è stata una gioia grande poter essere lì.
Accompagnato dall'orchestra sinfonico-ritmica "ITALIAN BIG BAND" del M° Marco Renzi, composta da 70 elementi, ha dato vita a due ore di puro godimento acustico.
Gli strumentisti di pregio, insieme ad un Fabio in forma strepitosa, hanno regalato un momento di gran classe e raffinatezza musicale.
Fabio Concato è l'ultimo poeta della musica leggera italiana: è il cantore delle piccole cose, della gioia del ritrovarsi, dello sguardo sul mare, dell'incontro tra l'amante e l'amata.
Un artista capace di scuotere pure una cinica acida come me, un garbato signore che con la sua musica ha accompagnato molti dei momenti più belli della mia vita.

ISOLA DEI FAMOSI 2008 - STASERA SI PARTE

E stasera alle 21.00 su Raidue, prende il via l'edizione 2008 de L'ISOLA DEI FAMOSI, il reality dei reality.
Al comando sempre Simona Ventura che punta sulla presenza di un nuovo co-conduttore, promuovendo come inviato il nuotatore Filippo Magnini.
Anche quest'anno al cast dei famosi si aggiunge quello dei "non famosi", gente in cerca di notorietà, di una possibilità di svolta nella propria vita, spinti dal desiderio di lavorare in tv, di guadagnare qualche soldo, oppure semplicemente di mettersi in sfida contro se stessi, per provare la propria resistenza, o capire meglio come si è.
Ovviamente tiferò per Vladimir Luxuria, ma mi aspetto grandi cose da Giucas Casella, che invito cordialmente a trasformare in gallina Flavia Vento.
Impossibile? Forse avete ragione.
Spero almeno riesca ad ipnotizzarla ed a farla addormentare per tutta la durata del reality.

giovedì 11 settembre 2008

DANIELE SILVESTRI - "UNA GIORNATA AL MARE"

Questa stupenda canzone di Paolo Conte è reinterpretata in modo soave ed elegante da Daniele Silvestri.
E bellissimo è anche il video, in anteprima qui per voi.

SCONFORTO

IERI MATTINA
Alessia (Tendallegra) si rivolge al collega che chiameremo (anzi, che io chiamo) "71" (numero che nella smorfia napoletana rappresenta "il Genio")
Alessia: " Questi sono i contratti da siglare e sono composti ognuno da 4 pagine: ti ho messo una crocetta a matita su ogni pagina (a prova di stupido) nei punti in cui i dipendenti devono firmare."
71: "Si, ho capito, me ne occupo subito".
IERI POMERIGGIO
71: " Alessia ti ho riportato i contratti. E' tutto a posto, ho fatto firmare."
Alessia: "Grazie. Poggiali pure lì, adesso ho da fare, li archivio domattina".
QUESTA MATTINA
Alessia prende i contratti per archiviarli ed essendo mal abituata, legge e ricontrolla tutto. Chiama il collega.
Alessia: "Scusa, non mi avevi detto che i contratti erano a posto?"
71: "Certo, è così!"
Alessia: " Ah, ecco. E allora perchè è siglata solo la prima pagina, mentre le altre tre no?"
71: "Perchè? Si dovevano firmare tutte le pagine???"
P.S. Ecco a voi parte della mia vita. Vi ho presentato "71" di professione architetto.
Un architetto che un giorno mi ha chiesto se potevo aiutarlo a prendere le misure di una porta.
DEVO AGGIUNGERE ALTRO?

mercoledì 10 settembre 2008

NON CE LA POSSO FARE....

PER FAVORE FATELA TACERE

"IL SEME DELLA DISCORDIA" DI PAPPI CORSICATO

Questo film è orribile.
Risparmiatevi i soldi.
Senza trama, senza senso.
Di una pochezza sconfinata.
Non mi stupisce che alla Mostra del Cinema di Venezia lo abbiano platealmente fischiato.
Con pretestuose intenzioni comiche, non fa nemmeno ridere.
Era da "Caos calmo" che non rivedevo un film italiano così brutto.

martedì 9 settembre 2008

LUCIO BATTISTI

Il 9 Settembre di dieci anni fa, Lucio Battisti ci lasciava per sempre, portato via da un male incurabile a soli 55 anni.
Anche se da tempo aveva rinunciato ad apparire in video, mai è stato assente dalla scena musicale italiana, continuando a produrre dischi, anche dopo il prolifico ed indimenticabile sodalizio artistico con Mogol, servendosi del poeta Pasquale Panella.
Lucio Battisti è stato certamente il più innovatore tra i cantautori della musica leggera italiana.
Il nostro dna è intriso della sua musica e delle sue canzoni.
E' un fenomeno che attraversa ogni generazione, ogni età, ogni persona, di qualsiasi cultura ed estrazione.
Ognuno di noi sa cantare e conosce a memoria almeno una canzone di Lucio Battisti.
E questo significa una sola cosa: cioè che l'arte sopravvive all'autore. L'opera si distacca dal suo creatore e diventa patrimonio di tutti.
Questa è la mia personalissima classifica delle tre più belle canzoni di Lucio Battisti:
1. PRENDILA COSI'
2. E PENSO A TE
3. IL MIO CANTO LIBERO
Ora ditemi le vostre tre canzoni....e ditemi perchè le preferite.

lunedì 8 settembre 2008

KID ROCK - "ALL SUMMER LONG"

Si, lo so che è un tamarro, ma tamarro che più tamarro non si può.
E sono altresì consapevole del fatto che sia grezzo e feroce.
Ma a me è simpatico, non posso farci proprio niente.
Del resto, ognuno ha le sue perversioni......

http://www.youtube.com/watch?v=Be7T8CRC4TI

MADCON - "BEGGIN"

Il lunedì è sempre un giorno antipatico.
Ci vuole una bella carica per iniziare questa settimana.
Quindi ascoltiamoci i Madcon a tutto volume con la canzone che ho preferito di più in questa estate e vediamoci il video che è molto molto carino.

venerdì 5 settembre 2008

MADONNA - "STICKY&SWEET TOUR" - ROMA 6 SETTEMBRE 2008

E quando arriva lei, non ce n'è più per nessuno.
Domani allo Stadio Olimpico di Roma si terrà l'evento musicale dell'anno: il concerto di MADONNA che farà tappa in Italia con lo "Sticky & Sweet Tour".
Sono attese 60.000 persone per lo show della star e non viene lasciata nessuna speranza a chi è rimasto senza biglietto, essendo l'Olimpico esaurito in ogni ordine di posto.
L'unica possibilità è riuscire ad aggiudicarsi qualche asta su eBay oppure confidare nei salvifici bagarini.

giovedì 4 settembre 2008

DISTRETTO DI POLIZIA 8

Stasera su Canale 5 prende il via DISTRETTO DI POLIZIA 8, caposaldo della programmazione della rete ammiraglia Finivest, una delle fiction più amate in assoluto dal pubblico televisivo.
Anche quest'anno diverse novità.
A prendere in mano le redini del distretto più famoso della tv, sarà l'Ispettore Luca Benvenuto (Simone Corrente), promosso ora a commissario.
Lo vedremo in un nuovo look: capello corto, pizzetto, ha reso il suo personaggio più maturo, cercando di nascondere le linee delicate del suo bellissimo viso (vabbè....mica c'è tanto riuscito....la materia prima è notevole, per cui sempre un BONAZZO PATENTATO rimane).
Resta il fedelissimo contorno dei personaggi storici (Ingargiola, Parmesan, Guerra e Lombardi) che danno un tocco di leggerezza alle vicende, ma sono ormai lontanissimi i tempi di Giorgio Tirabassi e Ricky Menphis.
Ho amato questa fiction ed i loro personaggi con tutta me stessa, la vera anima di Distretto di Polizia erano loro.
Dopo, niente è stato più come prima.

mercoledì 3 settembre 2008

DIEGO DE SILVA - "NON AVEVO CAPITO NIENTE"

Vincenzo Malinconico è un avvocato un po' cialtrone, napoletano, alle prese con la fine del suo matrimonio e la gestione della separazione alla quale lui non riesce a dare una valida motivazione.
Svolge una professione per la quale non si sente certo tagliato, ma che lo porterà all'imprevisto incontro con un cliente "particolare" che gli spalancherà davanti un mondo inaspettato.
E la vita sentimentale? Un macello...come tutto il resto.
Tra dialoghi surreali con se stesso, un intero universo targato Ikea ed incontri inaspettati, Vincenzo comincia ad osservare che intorno a lui iniziano a capitare cose belle.
Ma lo riuscirà a capire?
Un romanzo divertentissimo....ve lo consiglio.
DIEGO DE SILVA - "NON AVEVO CAPITO NIENTE" - EINAUDI