venerdì 14 settembre 2007

MORK E MINDY


Apparve sugli schermi italiani nel 1978, anche se il personaggio di Mork era stato visto in una puntata di "Happy Days", inviato sulla terra per rapire Richie. Piacque talmente tanto che si pensò di dedicargli un telefilm tutto suo. Ed ecco che fummo travolti dall'uragano Mork, inviato dal pianeta Ork dal suo capo Orson, a bordo di un'astronave a forma di uovo per studiare i terrestri. Alla fine di ogni episodio Mork comunica con il suo capo discutendo degli aspetti della vita sulla terra.
Mork atterra in Colorado, piomba nella vita di Mindy sconvolgendogliela completamente; ma tra i due ci sarà una bella amicizia e con l'aiuto della ragazza, l'extraterrestre riuscirà a comprendere gli uomini. Mork e Mindy si innamoreranno, si sposeranno sul pianeta Ork ed avranno anche un figlio.
Indimenticabile il saluto di Mork (il na-no/na-no) così com'è indimenticabile la mitica sigla italiana: http://it.youtube.com/watch?v=yzts-sspY3U

3 commenti:

Davide ha detto...

Ciao ... sono nuovo di questa parti... ma devo dire che con questo post mi hai fatto commuovere!!! Eheeheheh... Madò hai riportato alla mente una delle migliori serie televisive degli anni 80!!! Grazie!!!

enrico ha detto...

Per certi versi potrebbe essere ancora oggi un valido insegnamento. Sono convinto però che i giovani di oggi riderebbero a vedere solo la prima puntata.
Credo di non averne persa una

Scuola di ladri ha detto...

nano nano me la ricorderò per sempre